SUMMA 2017 – Ventesimo storico appuntamento enoico

0

Testo > Antonio De Vitiis
Sono ormai venti anni che Alois Lageder organizza a Magrè nell’Alto Adige, nelle sue incantevoli e storiche tenute di Casòn Hirschprunn e Tòr Löwengang, un appuntamento con i vignaioli d’eccellenza italiani e internazionali. Per dare risalto alla ricorrenza, l’inizio dell’evento è stato anticipato a sabato 8 aprile per poi proseguire tutta domenica 9 aprile.
Si è confermato un appuntamento di successo, lontano dal concetto di fiera vinicola, che ha proposto come sempre la condivisione di un modello di viticoltura sostenibile e vivibile.
Summa non significa solo un evento all’insegna del vino, ma è soprattutto un’occasione dove vignaioli, giornalisti, operatori di settore e visitatori si ispirano reciprocamente, in un’atmosfera familiare ed accogliente”: così dichiara Aloise Lageder, sesta generazione dell’azienda.
La 20 ͣ edizione si è aperta il sabato pomeriggio con un Walking Wine Dinner in collaborazione con Care’s – The Ethical Chef Days dove ben sette cuochi di fama internazionale, tra cui Norbert Niederkofler, noto chef due stelle Michelin, hanno deliziato il palato degli oltre 500 ospiti tra clienti, fornitori, giornalisti e appassionati enofili. In abbinamento, una selezione di oltre 80 etichette presenti al Summa. Dopo la cena, la serata si è conclusa con un after-dinner-party.
Per tutta la domenica, nelle sale del suggestivo Casòn Hirshprunn e, per la prima volta negli storici saloni del palazzo Tòr Löwengang, i 1400 visitatori hanno potuto degustare le prestigiose etichette degli 83 vignaioli di grande fama, in una atmosfera confacente e serena.
In contemporanea, ricca organizzazione di degustazioni, verticali esclusive, seminari, visite guidate in cantina e nei vigneti, assaggi gastronomici di qualità.
Spettacolare la degustazione “20 anni di Summa” condotta dalla sommelier Christine Mayr, presidente AIS AltoAdige, con ben 10 storiche etichette a partire da Boscarelli 1988, passando per Alois Lageder Löwengang Chardonnay 1995 e Bolgheri sup. Tenuta Guado al Tasso 1997. Anche quest’anno Summa è stata certificata Green Event. Ininterrotta esclusiva partnership con Demeter, il marchio internazionale degli agricoltori che praticano la coltivazione biologica-dinamica.
Venti anni fa non era immaginabile il successo che Summa ha poi registrato. “Alla base di tutto c’è la volontà di dedicare tempo ai nostri ospiti, curarci di loro e avere la possibilità di un incontro approfondito e non superficiale” conclude Alois Lageder.

Kommentare sind deaktiviert