Cibo a domicilio non sostituisce il ristorante

0

Una buona notizia per i ristoratori: il servizio a domicilio non sostituisce il ristorante. Secondo un sondaggio online condotto sul portale di prenotazioni di ristoranti Booktable a cui hanno partecipato 360 clienti è emerso che appena il 10% del campione nel corso della sua vita ha preferito anche una sola volta farsi portare a casa il cibo pronto piuttosto che andare al ristorante. Ben il 97% degli intervistati ha dichiarato che il servizio a domicilio non è in grado di sostituire la frequentazione di un locale. Scendendo in dettaglio il 51% ha affermato di non voler affatto rinunciare all’atmosfera che si respira al ristorante e al servizio, elementi che ovviamente a casa non si hanno e che sono importanti. Per l’alta cucina soprattutto una cosa è farsi servire una pietanza al tavolo, ben diverso è invece ricevere un involucro di plastica o di un altro materiale a casa con il cibo pronto. Una questione di stile dunque particolarmente importante per la cucina gourmet che per il 49% degli intervistati si deve assolutamente gustare al ristorante ma anche per l’alta cucina che per il 32% non va consegnata a domicilio.
Sito di Booktable: www.bookatable.com/de

Comments are closed.